Crea sito

UN TEMA SEMPLICE: CHE COS’É L’AMORE?

Pochi giorni fa un nostro ragazzo è arrivato da noi per esercitarsi con un argomento che a scuola ha affrontato in modo molto sbrigativo ed incompleto: si tratta del testo argomentativo.

Purtroppo Andrea (nome di fantasia), un ragazzo di terza superiore, ha richiesto il nostro aiuto proprio per capire in cosa consiste e come si svolge un tema di questo tipo. Non avendo esempi che gli siano stati forniti dai docenti, abbiamo cercato nel nostro materiale qualche possibile titolo che potesse svolgere per chiarirsi le idee. Gli abbiamo proposto varie opzioni e lui ne ha scelta una che lo aveva particolarmente colpito: “che cos’è l’amore?”

Nel momento di dover iniziare a svolgere il tema, siamo rimasti affascinati dall’argomento vasto e impegnativo per cui aveva optato. Anche sulla base della nostra esperienza, sapevamo fin troppo bene come la definizione di amore fosse un compito arduo; quante volte ne sentiamo parlare, nei film, nelle canzoni, nella vita di tutti i giorni? A volte sembra che sia il motore stesso del mondo e della vita, eppure se ci chiedono di definirlo non siamo affatto sicuri di ciò che stiamo per dire! Noi stessi, psicologi nati all’università tra teoria dell’attaccamento, Freud, terapia di coppia e via dicendo, ci siamo chiesti quale delle tante teorie potesse meglio descrivere un concetto così semplice e così complesso come l’amore.

Per far comprendere al nostro ragazzo cosa intendessimo, abbiamo scelto di chiedere ad ogni persona che si trovava nella stanza come avrebbe definito l’amore: erano presenti Andrea, noi due psicologi, una ragazzina di 13 anni e una collaboratrice di 18. Come ci aspettavamo, ognuno di noi ha dato una visione diversa:

 

“L’amore è sapere chi vuoi avere accanto quando stai male; me ne sono accorta quando sono stata male ed ero in ospedale.”

“L’amore è desiderare l’altra persona.”

“L’amore è una forma di affiatamento con l’altra persona; ma non è quello che puoi avere con un amico o, che ne so, con un collega, ma è una cosa più forte, una cosa che puoi dare solo ad una persona.”

“L’amore è sentire di poter dire tutto all’altra persona senza paura di essere giudicato.”

“L’amore è voler passare con l’altra persona ogni momento possibile.”

 

E così via.

Dopodiché, abbiamo pensato a dove potessimo trovare una definizione di amore che potesse mettere d’accordo tutti: ci è venuto in mente il “Simposio” di Platone, oppure Galimberti con il suo libro “le cose dell’amore”, e molti altri autori. Alla fine ci siamo resi conto che non sarebbe bastato un tema di terza liceo per soddisfare la nostra curiosità intellettuale, così abbiamo lasciato che Andrea cogliesse i nostri spunti e decidesse come procedere nel suo tema. Quanto a noi, ci siamo proposti di riflettere sull’argomento e ritornarvi il prima possibile.

 

Per la cronaca, abbiamo trovato il tema che Andrea ha svolto a casa molto piacevole ed interessante!

You may also like...